Audio Technica ATH-SR9: Recensione e Prezzo

  • Materiali
  • Ergonomia
  • Specifiche tecniche
  • Qualità del suono

Riassunto

Tirando le somme, un modello di cuffie per chi è in cerca di caratteristiche da top di gamma e di qualcosa di tecnicamente innovativo, al passo coi tempi. Una cuffia senza dubbio adatta agli audiofili più incalliti, ai musicisti, a coloro i quali non amano le mezze misure. Il cavo per l'uso con lo smartphone sembra quasi una provocazione. Con una risposta di frequenza così estesa, la Audio Technica ATH-SR9 sembrerebbe idealmente sposarsi perfettamente con un segnale analogico, magari proveniente da un registratore a bobine, pilotata da un bell'amplificatore valvolare in classe A, esattamente come diversi fanatici dell'alta fedeltà amano concedersi ancora oggi.

4.6

Cuffie Over-Ear Audio Technica ATH-SR9 Recensione Prezzo e Specifiche Tecniche

Scheda Tecnica

Diametro del trasduttore: 45mm
Risposta in frequenza: 5 – 45,000 Hz
Potenza in ingresso massima: 1,500 mW
Sensibilità: 97 dB/mW
Impedenza: 47 ohms
Peso: 270g

  • La qualità audio senza compromessi
  • La cura sia progettuale che di assemblaggio
  • La scelta dei materiali
  • Il comfort
  • Gli accessori in dotazione, ossia cavi e custodie

  • Il prezzo non proprio contenuto
  • L'estetica un po' troppo spartana


Recensione Completa

Le cuffie Audio Technica ATH-SR9 appartengono all’ultima linea di fascia alta della casa giapponese e sono inequivocabilmente destinate agli audiofili più incalliti e a chi è sempre alla ricerca di prodotti di eccellenza in campo audio.

Nella confezione, insieme alle cuffie vi è la gradita sorpresa di due custodie, una per proteggere le cuffie e un’altra per riporre i due cavi coassiali. Si tratta di cavi con connettore da 3,5 mm, lunghi ciascuno 1,2 metri, uno dei quali equipaggiato di microfono per l’uso con lo smartphone mentre l’altro non ha il microfono. Vi è poi un adattatore da un quarto di pollice come optional aggiuntivo.

Si tratta di una cuffia di qualità molto elevata che va subito al sodo, senza fronzoli e senza troppe concessioni estetiche. Questa cuffia chiusa è capace di isolare totalmente l’ascoltatore dall’ambiente circostante, mostrando immediatamente la propria destinazione d’uso: la fedele riproduzione di audio ad alta risoluzione. Grazie a una cura maniacale nell’assemblaggio, si può dire che il device ha delle  caratteristiche tecniche da primo della classe. Il prezzo di vendita indicativo online si aggira attorno ai cinquecento euro.

Design & Comfort

Il design appare spartano, ma in virtù della qualità dei materiali guadagna un carattere di elegante solidità, c’è come un’aria di serietà che è confermata in ogni dettaglio: nulla è lasciato al caso, tutto è funzionale al raggiungimento di un’esperienza sonora di prim’ordine.

Le scocche in alluminio di alta qualità, l’uso di viti anch’esse in alluminio e l’adozione di un sistema meccanico di smorzamento, che fa parte della struttura in cui sono alloggiati i drivers, sono accorgimenti tecnici tesi all’eliminazione totale di qualsiasi vibrazione indesiderata.

Indossarle è subito piacevole e le imbottiture in memory-foam, insieme alle forme ergonomiche e al peso contenuto, fanno aderire le cuffie al capo quasi fossero un accessorio da atelier di abbigliamento. L’esperienza insegna che col tempo le imbottiture laterali in memory-foam conferiranno ogni volta di più un’eccellente sensazione di comfort, adattandosi perfettamente alle forme della testa dei fortunati possessori.

Le regolazioni sono assicurate da guide a scivolo in alluminio di alta qualità. Indossandole anche per tempi lunghi, queste cuffie ci danno la conferma della loro bontà che si traduce in una sensazione di estremo comfort.

Qualità del suono

Queste cuffie hanno una risposta in frequenza impressionante (5 – 45.000 Hz), che di fatto va al ben di là dello spettro udibile dall’essere umano, ma che certamente contribuisce affinché anche le armoniche e gli estremi di banda siano riprodotti realmente ad alta risoluzione.

Ciò si traduce in un suono estremamente dettagliato, capace di rendere anche le più piccole sfumature, con una pulizia del suono che non viene mai meno anche in presenza di frequenze di campionamento da studio di registrazione e livelli di dinamica estremi.

Tutti i particolari costruttivi apportano delle migliorie rispetto ai modelli delle serie precedenti, in particolare la struttura dei driver da 45 mm denominati “True Motion Driver”, realizzati con componenti di primissima qualità e incassati nei gusci in alluminio, sfruttando una particolare conformazione che prevede delle piccole camere acustiche appositamente calcolate per ottenere una resa del suono sorprendentemente vitale, dinamica e dettagliata, con sensazioni di spazialità e di presenza sconosciute in precedenza.

Video Recensione

Conosci questo modello? Le consiglieresti?