Grado RS1e: Recensione, Prezzo e Specifiche

  • Materiali
  • Ergonomia
  • Specifiche tecniche
  • Qualità del suono

Riassunto

Con le Grado RS1e siamo di fronte a un paio di cuffie fantastiche. Tra un design originale e che non capita di vedere tutti i giorni, una qualità dell'audio innegabilmente elevata, una versatilità che permette di utilizzarle per l'ascolto di tutti i generi e con una qualità sempre al passo. Il prezzo, probabilmente, non sarà accessibile a tutti ma queste cuffie valgono il denaro che costano.

4.7

Cuffie Professionali Grado RS1e Recensione Specifiche Tecniche

Scheda Tecnica

Risposta in frequenza: 12 – 30,000 hz
Sensibilità: 99.8 dB
Impedenza: 32 Ohm

Grado RS1e Cuffia Dinamica Padiglioni in Legno
1 Recensioni
Grado RS1e Cuffia Dinamica Padiglioni in Legno
  • Transducer Type: Dynamic Operating Principle: Open Air Frequency...

  • Design originale, leggero e attraente
  • Qualità dell'audio elevata e un suono chiaro in pieno stile Grado
  • Buona l'idea del cavo estensore

  • Il cavo tende ad attorcigliarsi un po' troppo
  • Qualche amante dei bassi prorompenti potrebbe storcere il naso


Recensione Completa

L’azienda americana Grado ci presenta un altro prodotto di indubbia qualità: le RS1e, un paio di cuffie on-ear di fascia alta e dal suono bilanciato e intenso, nonché dal design originale che non passa facilmente inosservato. Il modello in questione ha un’ impedenza nominale di 32 ohm e una frequenza di risposta di 12-30000 Hz e il prezzo è all’incirca di 900 euro.

Design & Comfort

Il design appare semplice e il tutto ha un gradevole stile vintage, grazie ai padiglioni in mogano africano e alla fascia in cuoio, che fanno quasi tornare alla mente le cuffie utilizzate dagli operatori di guerra durante il secondo conflitto mondiale.

Questo aiuta, senza dubbio, le RS1e a distinguersi tra un mare di prodotti che spesso, invece, cercano design e stili sempre più scintillanti e dal sapore sintetico. In generale non si tratta di un modello pensato per essere utilizzato fuori da casa o dal posto di lavoro, quindi la sua leggerezza e la costituzione abbastanza minimale non dovrebbero rappresentare un problema.

Non sono nemmeno delle cuffie delicatissime, ma probabilmente la fascia potrebbe non reggere uno stress eccessivo. Il cavo è ricoperto da uno spesso strato di PVC ed è integrato da un cavo estensore di 450 cm. Lo stesso cavo non è munito di particolari protezioni e quindi sarebbe bene evitare di tirarlo o sottoporlo a bruschi ma involontari strattoni.

Comunque, i padiglioni sono ben progettati e rifiniti e insieme alla fascia in cuoio e ne viene fuori un prodotto dall’aspetto gradevole o che comunque potrebbe andare incontro ai gusti di parecchi.

A dispetto di un look abbastanza originale e piacevole, l’imbottitura è un po’ spartana e per questo durante lunghe sessioni di ascolto ad un certo punto la pressione sulle orecchie e sulla testa potrebbe iniziare a farsi sentire. I padiglioni presentano dei driver da 50 mm e il canale destro e quello sinistro sono combinati all’interno di 0,5 decibel.

Grado RS1e Cuffia Dinamica Padiglioni in Legno
Grado - Elettronica
955,00 EUR

Qualità del suono

Le cuffie della Grado sono conosciute per avere un suono brillante e aperto in compresenza di una giusta dose di bassi e il suono generale appare piuttosto equilibrato e senza picchi e, sicuramente, chi si approccerà ad utilizzare queste cuffie per la prima volta rimarrà piacevolmente colpito dalla chiarezza e l’indiscutibilmente elevata qualità del suono.

Nello specifico, le frequenze che appartengono alla fascia inferiore dei bassi ci sono, ma la loro presenza la maggior parte delle volte non verrà notata, mentre i bassi collocabili nella parte media del loro range di frequenza presentano una pregevole ampiezza e lasciano un’impressione di scorrevolezza. Le frequenze più basse hanno quindi una loro forma ben definita, ma le Grado sono rinomate per l’ampio spazio che lasciano alle frequenze medie e alte.

Difatti i medi, all’ascolto, risultano chiari e precisi e, sebbene riproducendo registrazioni un po’ datate alcuni rumori potrebbero essere ripetuti fin troppo bene, in generale le versioni digitalizzate dei vostri vinili saranno ben rese.

Fedelmente alla tradizione Grado, gli alti sono pieni e ben bilanciati con i medi. Tra queste due aree dello spettro delle frequenze non si ode mai discontinuità e i suoni tra medi e alti fluiscono con scioltezza: l’audio che ne viene fuori è di ottima qualità, con un suono spazioso e intricato pieno di sottili dettagli. E non lasciano a desiderare nemmeno il sound-stage e la separazione tra i canali stereo, anche se non mancano possibili margini di miglioramento.

Le RS1e si prestano bene a qualsivoglia genere musicale, anche se, chi è abituato a dosi elevate e prorompenti di bassi potrebbe sentirne un po’ la mancanza.

Video Recensione

Grado RS1e Cuffia Dinamica Padiglioni in Legno
Grado - Elettronica
955,00 EUR

Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi.

Conosci questo modello? Le consiglieresti?