Grado iGe: Recensione, Prezzo e Specifiche

  • Materiali
  • Ergonomia
  • Specifiche tecniche
  • Qualità del suono

Riassunto

Le Grado iGe sono un prodotto innovativo e di grandissimo rilievo nel panorama degli auricolari per cellulari. La qualità del suono riprodotto è veramente fuori dal comune e l'esperienza dell'ascolto è ottimizzata dalla comodità, dalla resistenza delle cuffiette e da una rivisitata diffusione del suono all'interno del padiglione auricolare. La produzione per i soli iPhone e il costo comunque importante potrebbero limitare l'acquisto di queste cuffie, che tuttavia valgono assolutamente il loro prezzo e sono indicate per tutti coloro amano la musica e non vogliono rinunciare ad ascoltare brani con strumentazioni dalle prestazioni davvero elevate.

4.0

Cuffie Grado iGe Recensione Prezzi Specifiche

Scheda Tecnica

Risposta in frequenza: 20 ~ 20000 Hz
Sensibilità: 105 db
Impedenza: 24 Ohm

Grado I-Ge cuffie infrauricolari con microfono e regolazione...
1 Recensioni
Grado I-Ge cuffie infrauricolari con microfono e regolazione...
  • Ultima Grado-Auricolari in-ear con microfono integrato e remoto &...
  • I livelli di iGe nel suo predecessore, il iGi ha una migliore...
  • IGe Cuffie è anche il primo Grado-Cuffie da seguire per iPhone...

  • Buona resistenza
  • Bassa impedenza
  • Acustica all'altezza della fama di Grado
  • Cavo lungo e flessibile

  • Bassi, medi e alti possono essere equilibrati meglio
  • Le Grado iGe sono state pensate solo per iPhone


Recensione Completa

Dopo aver prodotto per anni soltanto cuffie per computer, stereo, televisioni e dispositivi simili, il brand ha deciso di avviare la propria attività anche nel mercato degli auricolari per cellulari, lanciando Grado iGe, delle cuffiette per iPhone che confermano le ottime prestazioni da sempre garantite.

Le nuove Grado iGe restituiscono un suono ricco ed estremamente curato, migliore rispetto a quello metallico e un po’ basso di tanti altri auricolari. Il prezzo proposto è abbastanza contenuto, considerando la qualità del prodotto in questione, che resta comunque consigliabile ad un’utenza di audiofili esperti, capaci di apprezzare al meglio le più piccole sfumature acustiche.

Design e comfort

Le Grado iGe vanno a riprendere e, al tempo stesso, perfezionare le Grado iGi, che avevano già ottenuto un ampio numero di consensi qualche anno fa. Questo nuovo modello in-ear, approvato da Apple e pensato per iPhone, ha migliorato l’acustica generale del dispositivo e la precisione di alcuni toni, recuperando il design di iGi.

Parlare di stile per degli auricolari da cellulare è abbastanza limitativo, ma l’aspetto delle Grado iGe sembra piuttosto fresco e casual, pensato per le generazioni più giovani, in linea con il bacino di utenza della Apple.

I materiali impiegati per la produzione sono classici ma di buona fattura e l’attenzione al comfort è confermata dalla produzione di quattro diverse misure di auricolari, S, M, L, e XL, tutte in dotazione nella confezione delle cuffie, per far sì che l’orecchio non si stanchi o risulti infastidito da un ascolto prolungato e che il suono si diffonda nella migliore maniera possibile.

Il cavo è lungo ben 130 cm, non male per delle cuffie da cellulare, flessibile e sottile, ma non appare affatto debole o poco resistente, come certifica la garanzia controllata della Apple. A metà circa del cavo è presente un piccolo supporto con tre tasti poco invasivi, per regolare il volume, l’ordine delle tracce e le chiamate in entrata e in uscita. La connessione coi dispositivi mobili è possibile grazie a un jack maschio di 3,5 mm.

Grado I-Ge cuffie infrauricolari con microfono e regolazione...
GRADO - Elettronica
Attualmente non disponibile

Qualità del suono

La qualità del suono Grado rimane invariata anche nelle Grado iGe, con un’acustica aperta, efficace, piena, naturale. Le performance risultano scorrevoli e agili, che si riproducano melodie ritmate, pezzi strumentali o assoli senza musica, piuttosto che brani suonati da orchestre.

I passaggi dai bassi agli alti, transitando per i medi, escono agevoli e dinamici, conservando il ritmo e soprattutto mantenendo ben distinti i vari strumenti e le voci. La risonanza all’interno del padiglione auricolare è di gran lunga più chiara rispetto ai tanti suoni cupi della maggior parte degli auricolari da cellulare in commercio.

I bassi sono profondi e potenti, il suono esce pulito nella maggior parte dei casi, perde qualcosa solo nei vocalizzi delle voci maschili particolarmente basse. I medi sono precisi, ma a volte risultano poco legati al resto della melodia, quasi fuori luogo e, un orecchio un po’ più critico, potrebbe non apprezzare questi piccoli sbalzi, mentre i meno attenti certamente non riescono a cogliere tali sbavature.

Gli alti sono sicuramente l’aspetto da sempre più curato da Grado e anche in questo modello sono brillanti, fantastici e, addirittura, forse a volte esageratamente belli, soprattutto nella resa delle note alte di alcuni strumenti o dei falsetti femminili; di sicuro sono i toni in cui la resa di queste cuffie è migliore.

Andando ad analizzare nello specifico qualche dettaglio tecnico, l’estensione della frequenza rientra tranquillamente negli standard, l’impedenza è più bassa del normale e il volume raggiunge livelli soddisfacenti: la risposta di frequenza è di 20-20000 Hz, la sensibilità è di 105 dB/mW, l’impedenza è di 24 Ohms e la massima corrente in entrata è di 30 mW.

Video Recensione


Grado I-Ge cuffie infrauricolari con microfono e regolazione...
GRADO - Elettronica
Attualmente non disponibile

Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi.

Quì la Playlist per testare le tue Cuffie (ascolta a 320 kbps)

Vengono anche usate come:

Conosci queste cuffie? Le consiglieresti?