AKG Q 460: Recensione, Prezzo e Specifiche

  • Materiali
  • Ergonomia
  • Specifiche tecniche
  • Qualità del suono

Riassunto

Le mini cuffie Q460 The Quincy Jones Line Signature di AKG sono un'ottima scelta per tutti quegli utenti che ricercano un device pratico e leggero per l'ascolto in mobilità su smartphone, tablet o lettori multimediali senza rinunciare alla qualità del suono. Con un prezzo medio di circa 80 euro, una buona resa acustica, un suono ben definito, medi e alti nitidi e limpidi, bassi avvolgenti ma non invadenti uniti a un confort insuperabile per la fascia di prezzo, le minicuffie Q460 saranno un acquisto di cui non ci si potrà pentire.

3.7

Cuffie Serie K AKG Q 460 Recensione e Prezzi Online

Scheda Tecnica

Sistema: Dinamico
Design: Cuffie chiuse
Colori: Nero con sfumature lime, bianco con sfumature lime, lime
Risposta in frequenza: da 11Hz a 29,5kHz
Sensibilità: 125dB SPL/V
Potenza massima in ingresso: 30mW
Impendenza nominale: 32 ohm
Peso netto (senza cavi): 120g
Cavo: Cavo privo di ossigeno al 99,99% da 1,10m
Connessione principale: Spinotto e contatti placcati d’oro

AKG Q 460 Supraaural Head-band Green - headphones (Supraaural,...
20 Recensioni


I fan più sfegatati vedranno nella Q di Quincy Jones impresso sull'esterno dei padiglioni un pregio insuperabile, ma le AKG Q460 brillano soprattutto per le qualità tecniche proposte e per il prezzo contenuto rendendole una scelta veramente consigliata.

Oltre il rapporto qualità/prezzo (si possono trovare su diversi store online a prezzi che variano da 59 ai 120 euro), queste cuffie sono indicate per un uso in mobilità, magari durante il tragitto per andare a scuola o al lavoro, oppure come compagne di viaggio.

Lo stesso Quincy Jones sostiene di portarsele dietro durante i suoi spostamenti e tournée. Lo spinotto da 3,5 mm (come l'adattatore per jack da 6,3 mm) è placcato in oro, valore aggiunto per una qualità audio senza compromessi.


Le minicuffie Q460 non hanno, però, solo pregi e a voler essere pignoli qualche difetto lo si riesce a trovare. La stonatura più evidente sta nel cavo rimovibile senza controlli per smartphone, che risulta essere troppo corto (circa 30 centimetri contro il metro abbondante di quello microfonato). Inoltre, il jack che collega il cavo al padiglione destro della cuffia ha uno spinotto non standard, quindi in caso di rottura non potrà essere sostituito con un comune cavo ma si dovrà acquistarne uno dedicato AKG, con l'inevitabile esborso economico aggiuntivo.

Difetto segnalato in rete, ma evidente già a una prima occhiata alla scatola sulla quale è riportata la dicitura "Made for Apple", è l'incompatibilità con buona parte degli smartphone Android, coi quali si potranno gestire le proprie playlist tramite il box dei comandi ma non usufruire del microfono incorporato per le conversazioni telefoniche. Infine, va segnalata la bassa potenza in input supportata (30mW) e l'impedenza di 32 ohms che rendono le minicuffie Q460 non adatte all'utilizzo casalingo su impianti HiFi molto potenti.


Recensione Completa

Leggere, pieghevoli, compatte, in una parola: portatili. Sono le minicuffie Q460 Quincy Jones Signature Line dell’austriaca AKG che, a un prezzo competitivo (intorno ai 100 euro), offrono una grande qualità audio e un confort adatto per lunghe sessioni di ascolto in mobilità. Non a caso le minicuffie Q460 godono di un fan d’eccezione come il producer Quincy Jones, pronto addirittura a prestare il volto e il logo per il packaging di questo ottimo prodotto.

Design & comfort

Studiate per un uso agevole in mobilità, le minicuffie Q460 Quincy Jones Signature Line di AKG pesano soltanto 120g, permettendo grande leggerezza e maneggevolezza. Nella confezione è presente, oltre a due cavi intercambiabili con e senza microfono e comandi per smartphone, anche una custodia rigida per riporre le cuffie quando non utilizzate, mantenendo un basso ingombro grazie alla tecnologia 3D-Axis di AKG che permette il ripiegamento dei padiglioni auricolari verso l’archetto.

Disponibili in due colorazioni, nere o bianche, entrambi i modelli condividono il colore giallo lime del cavo rimovibile, del marchio e del modello impressi sulla plastica.

L’imbottitura morbida dei padiglioni si adatta perfettamente ad ogni tipo di orecchio e la pressione effettuata dall’archetto in alluminio è il giusto compromesso tra comodità e aderenza per un isolamento acustico eccezionale. Anche dopo lunghe ore di ascolto il comfort resta invariato grazie soprattutto al peso ridotto rischiando di dimenticarsele addosso.

AKG Q 460 Supraaural Head-band Green - headphones (Supraaural,...
Harman Kardon - Elettronica
Attualmente non disponibile

Qualità del suono

La qualità dei prodotti AKG è una sicurezza e anche in questo prodotto, di livello medio basso, la produttrice austriaca non delude. L’audio riprodotto è pieno e avvolgente, le sonorità restano limpide e cristalline e pure nelle frequenze basse non si notano distorsioni o imperfezioni, pur esagerando con il volume, grazie alla sensibilità di queste cuffie chiuse dichiarata in 125dB.

La gamma di frequenza offerta dalle minicuffie Q460 (da 11Hz a 29,5KHz) è sufficientemente ampia per far risaltare tutti gli strumenti dei brani riprodotti e accrescere la qualità dell’esperienza uditiva.

Video Recensione

AKG Q 460 Supraaural Head-band Green - headphones (Supraaural,...
Harman Kardon - Elettronica
Attualmente non disponibile

Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi.

Conosci questo modello? Le consiglieresti?