Samson Z35: Recensione, Prezzo e Specifiche

  • Materiali
  • Ergonomia
  • Specifiche tecniche
  • Qualità del suono

Riassunto

Molto ben realizzate e dall'aspetto professionale, le Samson Z35 offrono un suono di alta qualità, perfetto per tutti i generi musicali dove una buona gestione delle frequenze medie è necessaria. Manca però l'equilibrio richiesto nell'ascolto monitor. Al netto di queste caratteristiche, il prezzo richiesto di circa 90 euro è legittimo e proporzionato al valore di cuffie che potremmo definire anche premium.

3.9

Cuffie Samson Z35 Recensione Prezzi Online e Scheda Tecnica

Scheda Tecnica

Driver: 40 mm
Risposta in frequenza: 20-20,000Hz

SAMSON Z35 - Cuffie da studio
  • studio
  • computer
  • recording

  • Design professionale
  • Tessuto di rivestimento dei cuscinetti di ottima qualità
  • Isolamento acustico
  • Eccellente resa delle frequenze medie

  • Comfort non sempre di qualità elevata (dipende molto dalla dimensione della testa)
  • Leggera pressione sullo orecchie
  • Suono non perfettamente equilibrato


Recensione Completa

Le Samson Z35 sono state pensate per garantire un buon ascolto monitor e tempi prolungati di utilizzo in piena comodità, almeno nelle intenzioni dell’azienda produttrice. Proposte a un prezzo che si avvicina ai 90 euro, sono accessoriate con una custodia morbida e un riduttore da 6,3mm.

Design & Comfort

Il design delle Z35 è quello caratteristico della serie Z di Samson, quindi un aspetto serioso, professionale e poco incline alla scenografia, con degli inserti in alluminio, nella zona della giuntura dell’archetto ai padiglioni, che staccano sul nero delle cuffie.

L’archetto, piuttosto rigido, è notevolmente imbottito e i padiglioni sono ruotabili sia a 90 gradi, per favorire l’ascolto ad un orecchio, che verso l’interno, in modo da diminuirne le dimensioni nel caso in cui si abbia bisogno di trasportarle.

Ottimo il materiale di rivestimento dei cuscinetti, molto morbido e ben traspirante, trasmette una bella sensazione di prodotto di livello superiore. Il cavo, con jack placcato in oro da 3,5mm, è lungo circa 2,5 metri ed è contraddistinto da un aspetto robusto, anche se la gomma di cui è rivestito non è bellissima da vedere.

Una volta indossate le Samson Z35 dimostrano di avere un peso nelle media, ma purtroppo non colpiscono positivamente per comodità. Niente di particolarmente grave, intendiamoci, ma una leggera spinta sulle orecchie si avverte e alla lunga la cosa comincia a diventare sempre più fastidiosa. L’imbottitura sotto l’archetto, inoltre, non è morbidissima e anche questa alla lunga può generare un fastidio crescente, ma più per chi ha una testa di dimensioni superiori alla media.

In questo caso, infatti, una certa rigidità dell’archetto, avvertibile fin da subito, può comportare dei problemi. Buono l’isolamento acustico, già con un volume medio si è ben insonorizzati dall’ambiente esterno.

SAMSON Z35 - Cuffie da studio
SAMSON - Elettronica
102,00 EUR

Qualità del suono

Il target di riferimento delle Z35 è, nelle intenzioni di Samson, il soggetto alla ricerca di una cuffia monitor dalle buone prestazioni ma ad un costo accessibile ai comuni mortali. Nell’insieme queste cuffie generano un suono di buona qualità, ma non piatto come ci si aspetterebbe vista la filosofia progettuale anche dichiarata dall’azienda nel presentare queste cuffie.

È molto presente un discreto dominio delle frequenze medie, molto ben rese e piacevolmente calde, ma troppo predominanti se pensiamo ad un utilizzatore che cerca l’equilibrio delle frequenze necessario ad un vero ascolto monitor. Intervenendo con l’equalizzazione però l’ottimo hardware delle Samson Z35 reagisce con una buona efficacia e permette di riequilibrare la situazione, anche se il marchio di fabbrica dei medi, molto caldi e corposi, rimane intatto.

Ottimi i bassi, dotati di una notevole estensione anche se non particolarmente profondi. Come in altri modelli della serie Z, però, questa apparente carenza di profondità potrebbe rispondere a una precisa esigenza progettuale mirata a non dare al suono un carattere troppo scuro ed eccessivamente caldo.

Gli alti sono decisamente di qualità. Brillanti e molto definiti, contribuiscono in maniera decisa ad aprire il suono e donano una bella spazialità e tridimensionalità. Nella sostanza gli alti così aperti rappresentano il giusto contrappeso a medi talmente caldi e corposi da rischiare di generare un suono troppo chiuso, quasi circoscritto ad un’area di riferimento eccessivamente limitata.

Insomma, la qualità del suono delle Samson Z35 c’è tutta ed è di alto livello, ma le caratteristiche di queste cuffie non sono propriamente da ascolto monitor anche se, lo ripetiamo, intervenendo con l’equalizzatore si riesce a riequilibrare la situazione.

Ottima anche la dinamica e la pulizia di un segnale che non tende alla distorsione anche incrementando il volume a livelli non sopportabili dall’orecchio umano per tempi prolungati. L’eccellente resa delle frequenze medie rende le Samson Z35 perfette per l’ascolto del Rock, del Blues e del Soul, ma ottimo risultati possono essere ottenuti con tutti i generi musicali.

Video Recensione


SAMSON Z35 - Cuffie da studio
SAMSON - Elettronica
102,00 EUR

Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi.

Vengono anche usate come:

Conosci queste cuffie? Le consiglieresti?