Samson Z25: Recensione, Prezzo e Specifiche

  • Materiali
  • Ergonomia
  • Specifiche tecniche
  • Qualità del suono

Riassunto

La buona qualità costruttiva e il design professionale posizionano le Samson Z25 in una dimensione quasi da cuffie premium, ma le caratteristiche audio non sono quelle di un prodotto destinato all'ascolto monitor. La qualità del suono c'è tutta, forse anche in misura maggiore rispetto a cuffie della stessa fascia di prezzo, ma manca trasparenza e neutralità. Il carattere delle Z25 è ben evidente e, intervenendo con l'equalizzazione, la situazione può migliorare ma il problema non si può risolvere. Qualche problema di comfort esiste e l'utilizzo prolungato costringe nella sostanza a delle pause forzate.

3.7

Cuffie Samson Z25 Recensione Prezzo e Specifiche

Scheda Tecnica

Driver: 40 mm
Risposta in frequenza: 20-20,000Hz

SAMSON Z25 - Cuffie da studio
  • studio
  • computer
  • recording

  • Design professionale da cuffie premium
  • Padiglioni ruotabili di 90 gradi
  • Materiale di rivestimento dei cuscinetti
  • Suono versatile

  • Cavo troppo corto
  • Comfort
  • Suono eccessivamente colorato


Recensione Completa

A un prezzo di circa 70 euro, le Samson Z25 si propongono come cuffie da monitor o per dj dal costo abbordabile ma dalla buona qualità costruttiva e con alcune soluzioni tecniche particolarmente adatte a chi ha un piccolo home studio. Nella confezione troviamo, come unico accessorio, un riduttore da 1/4 di pollice.

Design & Comfort

Il design pulito e professionale appare evidente appena si tirano le Samson Z25 fuori dalla loro scatola. L’archetto ben imbottito dà l’idea di essere molto rigido, sensazione successivamente confermata una volta indossate le cuffie.

I padiglioni possono ruotare sul loro asse di 90 gradi, in modo da appiattire completamente le cuffie e occupare così poco spazio, ma anche per favorire l’ascolto ad un orecchio. Manca purtroppo una custodia per il trasporto. Nell’insieme buona la qualità dei materiali utilizzati per la costruzione. Forse c’è troppa plastica per essere cuffie da 70 euro, ma dalla notevole consistenza e con una bellissima rifinitura satinata che dona una notevole eleganza.

Piccolo consiglio per risparmiare: dai un'occhiata a nel formato Compralo Subito o in Asta, potresti fare un affare!

Anche la similpelle dei cuscinetti colpisce favorevolmente, soprattutto per la morbidezza e l’impressione di prodotto di elevata qualità. Il cavo, con jack da 3,5mm, è troppo corto ma trasmette una buona sensazione di robustezza.

Appena indossate, le Samson Z25 si dimostrano decisamente leggere, ma nonostante questo il comfort non è da primato. I padiglioni esercitano una sensibile pressione sulle aree laterali, anche a causa di un archetto che con la sua rigidità non permette di risolvere il problema anche regolandolo in altezza. Soprattutto per chi porta gli occhiali il problema si dimostra subito particolarmente fastidioso e alla lunga costringe a delle pause fondamentalmente obbligate.

È presente, inoltre, una notevole pressione sulla zona di appoggio dell’archetto alla testa, che l’imbottitura non riesce ad assorbire a sufficienza, ancora di più se la dimensione della testa è superiore alla media. Buono l’isolamento acustico, ma da cuffie monitor ci si aspetterebbe di più. Per sentirsi completamente isolati dall’ambiente esterno è necessario un volume dell’audio piuttosto elevato.

SAMSON Z25 - Cuffie da studio
SAMSON - Elettronica
71,00 EUR

Qualità del suono

La serie Z di Samson si contraddistingue per la buona qualità del suono, ma a dispetto del target di riferimento, quello di chi cerca una cuffia per l’ascolto monitor, non si distingue invece per trasparenza e neutralità, anzi.

È presente una certa preponderanza delle frequenze medie che anche intervenendo con un equalizzatore continua ad essere molto evidente. I medi sono resi però veramente bene. Caldi, corposi e molto definiti riescono a restituire perfettamente le voci, sia femminili che maschili.

I bassi spingono a sufficienza, anche con una certa forza se vogliamo, ma manca un po’ di profondità, come del resto è caratteristica della serie Z, forse anche per evitare, vista la forte presenza di frequenze medie, che il suono acquisti un carattere troppo scuro.

Gli alti sono molto definiti e decisamente brillanti, caratteristica che contribuisce ad aprire il panorama stereo e a donare una buona tridimensionalità al suono. Nell’insieme quindi le Samson Z25 funzionano bene e riescono a generare un audio di buona qualità, se non ottima, ma molto colorato in effetti.

Il purista dell’ascolto monitor difficilmente esprimerà un giudizio positivo su queste cuffie, anche perché intervenendo con l’equalizzatore, come abbiamo detto, la situazione può migliorare ma ottenere un suono perfettamente equilibrato e trasparente è praticamente un’impresa impossibile.

Le Z25 possono dare comunque molta soddisfazione con generi musicali come il Blues, il Rock, il Jazz e dove è richiesta un’ottima resa delle frequenze medie, ma la buona qualità generale le rende idonee all’ascolto di qualunque genere musicale.

Video Recensione


SAMSON Z25 - Cuffie da studio
SAMSON - Elettronica
71,00 EUR

Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi.

Conosci queste cuffie? Le consiglieresti?