Beyerdynamic T90: Recensione, Prezzo e Specifiche

  • Materiali
  • Ergonomia
  • Specifiche tecniche
  • Qualità del suono

Riassunto

La Beyerdynamic ha messo in campo una tipologia di cuffia difficilmente eguagliabile, orientata principalmente al mondo professionale ma anche a chi è un ascoltatore assiduo di musica e non vuole scendere a compromessi. L'unione perfetta tra qualità del suono e qualità del design rende le Beyerdynamic T90 cuffie ambite e che difficilmente permetteranno all'utilizzatore di tornare a modelli di qualità minore.

4.5

Cuffie Over-Ear Beyerdynamic T90 Recensione Prezzo Specifiche Tecniche

Scheda Tecnica

Tipologia: Circumaurale
Impedenza: 250 ohms
Sensibilità: 102 dB

  • Design accattivante e lussuoso
  • Cuffie ultra confortevoli
  • Resistenti e durevoli
  • Audio di altissimo livello
  • Toni equilibrati

  • Prezzo non alla portata di tutti
  • Cavo integrato e non sostituibile
  • Leggera distorsione della musica dopo l'80% del volume


Recensione Completa

Le Beyerdynamic T90 sono il seguito della serie T che l’azienda tedesca porta nella fascia alta del mercato delle cuffie. La serie deve il nome a Tesla e così si chiama anche la nuova tecnologia implementata in queste cuffie, che vedono la presenza di un magnete capace di generare oltre gli 1,2 Tesla di densità permanente sulla bobina mobile del driver. In particolare, le T90 sono le prime cuffie high end di casa Beyerdynamic nell’implementare tale tecnologia.

Design & Comfort

Le cuffie hanno un design molto particolare e ricercato, che permetterà a chi le vede di riconoscerle subito. Lo scheletro delle cuffie è in metallo, quasi sempre coperto ad eccezione dell’aggancio con i padiglioni.

L’archetto è completamente foderato di un materiale sintetico, così come i padiglioni circumaurali che sono imbottiti per garantire un comfort massimo anche dopo ore e ore di utilizzo. Il colore predominante è senza dubbio il grigio metallizzato, dovuto proprio al materiale principale usato nel modello, complementare al grigio scuro dell’archetto e dell’imbottitura dei padiglioni. Si devono segnalare anche alcuni dettagli in marrone scuro, come l’esterno dei padiglioni, che danno un tocco chic e lussuoso alla cuffia.

Il modello è parecchio manipolabile, con l’archetto estremamente flessibile e i padiglioni che possono ruotare, in modo tale da poterle conservare occupando poco spazio. Il cavo integrato delle Beyerdynamic T90 ha un jack di 3,5 mm e una lunghezza di 3 metri, consentendo quindi all’utilizzatore di avere molta libertà di movimento rispetto al dispositivo a cui le cuffie sono collegate. Unica pecca, il cavo è integrato all’interno delle cuffie e quindi non sostituibile.

Qualità del suono

Le Beyerdynamic T90 appartengono a quella fascia di mercato molto alta e un ascoltatore non professionale troverà ben poche lacune. Le cuffie non sono dotate di un sistema di isolamento acustico attivo, tuttavia riusciranno ad arginare, grazie alla loro costruzione, gran parte del rumore proveniente dall’esterno.

Attenzione, però, perché la musica che si sta ascoltando potrebbe essere chiaramente udita anche all’esterno. Essendo una cuffia molto costosa e di qualità, il suono è veramente di alto livello, con una riproduzione davvero fedele di tutti gli strumenti.

I bassi sono coinvolgenti e potenti ma non sovrastanti, i medi sono impattanti ed equilibrati, mentre gli alti sono molto dettagliati e frizzanti. Il volume delle Beyerdynamic T90 arriva anche a livelli spaccatimpani già dall’80% e difficilmente sarà necessario andare oltre questa soglia.

Allo stesso livello, però, inizia una leggera distorsione dell’audio e i bassi iniziano a diventare troppo preponderanti, ma, per l’appunto, arrivando difficilmente a questi volumi sarà un dettaglio che spesso non verrà notato. Il suono reggerà qualunque tipo di sfida musicale proposta, essendo adatta praticamente per ogni genere di musica.

Pregi e difetti delle Beyerdynamic T90

Le cuffie uniscono un design elegante e raffinato con un livello d’audio professionale. Il modello in questione non stanca mai, neanche dopo ore d’utilizzo, battendo in comfort la maggior parte delle cuffie sul mercato, e si adattano ad ogni persona senza incorrere in problemi di adattabilità presenti in altre cuffie più a buon mercato.

Le cuffie, inoltre, grazie ai materiali usati, sono estremamente durevoli e resistenti anche con un utilizzo costante. I bassi, i medi e gli alti sono di ottimo livello e ben equilibrati, con un ottimo isolamento acustico per i rumori esterni pur non essendo dotata di un sistema di insonorizzazione attivo.

Le pecche vanno ricercate nel cavo non sostituibile e nella leggera distorsione presente nelle cuffie dopo l’80% del volume, ma difficilmente, grazie alla potenza delle stesse, permetterà di arrivare a tali livelli di emissione.

Video Recensione


Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi.

Conosci questo modello? Le consiglieresti?