Beyerdynamic DTX 910: Recensione, Prezzo e Specifiche

  • Materiali
  • Ergonomia
  • Specifiche tecniche
  • Qualità del suono

Riassunto

Le Beyerdynamic DTX 910 sono cuffie ideali per chi non può permettersi di spendere troppo e ricerca comunque una buona qualità nella riproduzione musicale, senza scendere a troppi compromessi, o da chi vuole fare il primo passo nell'ascolto di musica a buoni livelli, abbandonando le cuffie estremamente economiche che spesso non sono fedeli al suono originale. I medi e gli alti non reggono il confronto con la cura data verso i bassi, ma la qualità media del modello è sufficientemente alta da includere le Beyerdynamic DTX 910 tra le possibili cuffie da acquistare.

3.7

Cuffie Over-Ear Beyerdynamic DTX 910 Recensione Prezzi online

Scheda Tecnica

Impedenza: 32 ohms
Risposta in frequenza: 15 – 23,000 Hz
Sensibilità: 98 dB

Beyerdynamic DTX 910 - headphones (Circumaural, 15 - 23000 Hz,...
  • Archetto regolabile
  • 90 ° girevole padiglioni
  • Design posteriore aperta

  • Cavo che non crea problemi di lunghezza
  • Riproduzione di buona qualità
  • Bassi forti e coinvolgenti

  • Da maneggiare con cura
  • Cavo non sostituibile
  • Medi e alti meno spiccati


Recensione Completa

L’azienda tedesca Beyerdynamic ha lanciato moltissimi modelli di cuffie sul mercato, ognuna dedicata a una fascia o un’utenza specifica. Il modello Beyerdynamic DTX 910 ha come target  chi cerca una qualità superiore rispetto a quella di cuffie molto economiche ma che, comunque, non vuole spendere troppo. Le cuffie hanno, infatti, un buon rapporto qualità prezzo. Il packaging include solo le cuffie e un adattatore.

Design & Comfort

Il modello DTX 910 è composto completamente di plastica, ad eccezione di un’imbottitura molto morbida presente all’interno dei padiglioni e sulla parte inferiore dell’archetto, ovvero le parti a contatto con le orecchie e con la testa. Queste due caratteristiche, unite allo scarso peso del modello, rende le cuffie mediamente confortevoli durante il breve e medio ascolto, mentre il loro peso inizia a sentirsi sul lungo periodo.

Il padiglione circumaurale aperto aiuta nel non appesantire l’orecchio, ma questo può portare poi a una sudorazione eccessiva nella zona, a causa del calore generato. La colorazione del modello è basata su una scala di grigi, lasciando il grigio scuro come base e i grigi chiari per i dettagli.

Le cuffie sono estremamente regolabili, con i padiglioni installati su un dispositivo ruotabile che permette quindi di riporle, quando non usate, riducendo al minimo lo spazio occupato. In generale, le Beyerdynamic DTX 910 non hanno un design particolarmente ricercato e degno di nota, allineandosi alla fascia di prezzo a cui appartiene. Il cavo in dotazione è integrato, ha un jack di 3,5mm con eventuale adattatore da 6,35mm e ha una lunghezza complessiva di 3 metri.

Il cavo è durevole, visto anche lo spessore dello stesso, ma col punto debole della giuntura del jack che può rompersi se sollecitato troppo. Inoltre, essendo integrato nelle cuffie non ne rende possibile una eventuale sostituzione.

Beyerdynamic DTX 910 - headphones (Circumaural, 15 - 23000 Hz,...
Beyerdynamic - Elettronica - Spagnolo, Inglese
49,00 EUR

Qualità del suono

Le Beyerdynamic DTX 910 hanno un modello di padiglione circumaurale, di conseguenza è già presente per costruzione un buon isolamento sonoro dai rumori esterni. L’apertura dei padiglioni, però, non fa in modo che ci sia lo stesso isolamento a parti inverse, consentendo a persone esterne di poter distinguere le sonorità della canzone in riproduzione.

Le cuffie hanno veramente degli ottimi bassi, ma la qualità dei medi e degli alti non è equivalente. Infatti si incontreranno spesso situazioni dove queste due tonalità saranno nettamente inferiori ai bassi, lasciando loro il palcoscenico.

Le cuffie danno il loro meglio quando collegate ad un computer, con fili che non comprimono il suono, mentre da cellulare o altri dispositivi potrebbero non far godere appieno delle sonorità della musica. È altamente consigliata per canzoni che fanno frequente uso di bassi, come l’hard rock, la musica elettronica oppure per la musica classica.

Pregi e difetti delle Beyerdynamic DTX 910

Le cuffie sono mediamente confortevoli, senza né infamia né lode. Il design è anonimo e non risalterà molto all’occhio, prevalentemente per la presenza costante del grigio. I materiali sono di buona fattura ma non eccelsa, l’archetto non è troppo resistente e quindi va maneggiato con cura.

La lunghezza del cavo è utile in determinati frangenti, ma la maggior parte delle volte risulterà più un fastidio, specialmente per la possibilità di non poterlo sostituire con altri cavi più corti. La qualità della riproduzione delle Beyerdynamic DTX 910 è piuttosto fedele al file originale, nonostante i bassi siano troppo accentuati rispetto ai medi e agli alti, rendendo le cuffie più idonee solo verso determinati generi musicali.

Video Recensione


Beyerdynamic DTX 910 - headphones (Circumaural, 15 - 23000 Hz,...
Beyerdynamic - Elettronica - Spagnolo, Inglese
49,00 EUR

Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi.

Quì la Playlist per testare le tue Cuffie (ascolta a 320 kbps)

Conosci queste cuffie? Le consiglieresti?