Focusrite Scarlett 2i2 2nd Gen: Recensione Completa

Mi cimento con la musica e le registrazioni in maniera amatoriale, però non voglio avere una resa finale di basso livello, quindi da diverso tempo stavo cercando una scheda audio di prezzo “umano” ma che al contempo mi permettesse di connettere al PC degli strumenti con una buona qualità.

Alla fine ho deciso di acquistare la Focusrite Scarlett 2i2 2nd generation, una scheda audio esterna con cui smanetto ormai da qualche mese e che finalmente ho trovato il tempo di recensire.

Devo dire che, considerando il prezzo di acquisto – l’ho trovata in rete a circa 130 € – sono pienamente soddisfatto del risultato. Andiamo a scoprire insieme le principali caratteristiche della Focusrite Scarlett 2i2 e spero di poterti essere d’aiuto nella scelta, o meno, di questo device.

Focusrite, Scarlett 2I2 2Nd Generation, Interfaccia Audio Usb
105 Recensioni
Focusrite, Scarlett 2I2 2Nd Generation, Interfaccia Audio Usb
  • Codice per il download del Software Ableton Live Lite incluso

  • Ottimo rapporto qualità prezzo: costano circa 130/150 €
  • Scocca in alluminio unibody molto robusta ed elegante
  • A livello sonoro non si registrano latenze, interferenze e rumori di sottofondo
  • Da segnalare la qualità dei preamplificatori

  • Scheda audio non adatta a professionisti o semi professionisti
  • Manca l’interfaccia MIDI
  • Porta USB ancora dello standard 2.0


Focusrite Scarlett 2i2: la struttura

Questo prodotto ha una struttura di ottima fattura e che conferisce un senso di robustezza. Io la porto con me spesso, perché viaggio di frequente per lavoro mi piace portare con me la mia chitarra e strimpellare qualcosa per passare il tempo. Se non avesse una discreta robustezza, visto come guido, probabilmente non avrebbe superato il primo viaggio!

Quando avrete anche voi tra le mani la scatola proposta da Focusrite, la troverete forse troppo essenziale: oltre alla scheda audio esterna, infatti, è presente solo un cavo USB. A livello di dimensioni, la Scarlett 2i2 2nd gen, misura 4.9 x 17.6 x 10.9 cm, per un peso contenuto di 600 grammi.

La scocca della scheda audio si presenta come unibody, con un chassis in alluminio anodizzato di colore scarlatto – da qui il nome “Scarlett”. Il design è molto elegante e di grande impatto, puoi anche metterla nel tuo studio di rappresentanza e fare un bell’effetto a chi entra nella tua stanza.

Questa interfaccia, insomma, a livello di struttura, ha proprio tutto ciò di cui si ha necessità, nonostante sia una scheda audio di tipo entry level, non ci sono pecche strutturali, scricchiolii o difetti visibili. E’ veramente ben composta e resistente.

A livello di porte, troviamo una porta USB 2.0, 2 uscite bilanciate jack TRS da ¼ di pollice per i monitor, oltre alla slot per collegarla a un cavo di sicurezza, come quello Kensigton. Sulla parte frontale, inoltre, sono presenti 2 ingressi combo, Jack e Cannon XLR, con una regolazione del gain e degli utili indicatori di segnale luminosi rossi e verdi a seconda del livello del segnale di ingresso. Sono presenti anche dei selettori line/instrument, per settare l’impedenza in ingresso sulla base della fonte sonora che poi si andrà ad agganciare, cioè se una chitarra, un basso o un microfono, ad esempio.

Se sei una persona attenta, probabilmente, ti sarai accorto che non ho inserito la porta MIDI, ma non è una mia semplice dimenticanza, purtroppo manca.

Focusrite Scarlett 2i2 2nd gen posteriore

Ecco, se ti serve una porta MIDI perché ne hai la necessità, la Scarlett 2i2 di Focusrite, probabilmente, non è la scheda audio che fa per te. Io non ne avevo la necessità, mi arrangio bene con la porta USB, e sinceramente ne faccio un uso puramente amatoriale, per divertirmi tra me e far sentire le mie “opere” solo ai famigliari e agli amici. Se ti serve qualcosa già di livello semi professionale, il mio consiglio è quello di puntare sulla Scarlett 2i4: al costo di 50 € in più circa, infatti, è dotata anche di interfaccia MIDI, mica male, no?

La mia indecisione, prima di prendere la Scarlett 2i2, era proprio tra questo modello e la Scarlett 2i4: la possibilità di aggiungere moduli esterni e sentirmi un po’ più professionista, mi allettava non poco! Poi, però, ragionandoci un po’ su, ho pensato che in realtà con il modulo USB avrei avuto proprio tutto quello che mi serviva in base alle mie esigenze (e in base alle mie possibilità!).

Focusrite, Scarlett 2I2 2Nd Generation, Interfaccia Audio Usb
105 Recensioni
Focusrite, Scarlett 2I2 2Nd Generation, Interfaccia Audio Usb
  • Codice per il download del Software Ableton Live Lite incluso

Altri strumenti a disposizione

Non mancano sulla Scarlett 2i2, un pulsante specifico per attivare l’alimentazione a 48 v, per i microfoni a condensatore. Questa skill ti sarà molto utile se sei uno Youtuber: è una feature estremamente richiesta perché in genere preferiscono questo tipo di microfono a quelli dinamici.

E’ presente un’uscita cuffie con controllo del volume (per non infastidire troppo i vicini!) e una manopola per gestire il volume generale.

Software compatibili

Se già utilizzavi un software di produzione musicale, non avere paura, perché la compatibilità è pressoché totale, ma ti consiglio di provare a scaricare in maniera completamente gratuita il software proposto da Focusrite, Pro Tools First – qui il link per il download. Si tratta di un pack per estendere la tua creatività, e devo dire che io personalmente mi ci sto sfiziando moltissimo!

In conclusione

La parte che più apprezzo della mia scheda audio è quella relativa a come suonano. I preamplificatori sono ben valutati da chi è molto più esperto di me, i take sonori con il microfono sono puliti e nitidi. Non ho mai avuto problemi di latenza, né problemi relativi ai rumori di sottofondo o alle interferenze sonore. Insomma, questa scheda audio suona veramente benissimo (sicuramente meglio di me!) e per essere un modello entry level non posso che parlarne bene!

Come ho chiarito poco sopra, però, se stai cercando un modello semi professionale o professionale, le 2i2 non sono ciò che stai cercando. Alla cifra a cui sono vendute, cioè circa 130-150 € difficilmente troverai qualcosa di più interessante, e il rapporto qualità prezzo è tra i migliori della categoria. Infine, una menzione alla robustezza ed eleganza fuori dal comune.

Questa interfaccia, infine, è compatibile con Mac e Windows, non necessita di driver aggiuntivi per chi monta sul PC Linux.

Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi.

Conosci questo modello? Le consiglieresti?