Pioneer HDJ-C70: Recensione, Prezzo e Specifiche

  • Materiali
  • Ergonomia
  • Specifiche tecniche
  • Qualità del suono

Riassunto

Il top nella fascia intermedia delle cuffie da DJ di Pioneer della Serie HDJ. Queste HDJ-C70 sono state ideate per offrire un'alternativa più compatta, versatile e leggere rispetto alle altre cuffie della stessa serie. Possiedono un peso ridotto, driver di equivalente qualità ed un'ergonomia eccezionale. Il suono è bilanciato al punto giusto, in grado di garantire dettagli e sfumatura nella più importante fare dei mix durante i propri DJ Set. I bassi si presentano corposi e aggressivi al punto giusto quando serve, mentre i medi e gli alti sono puliti e mai troppo squillanti. In definitiva, consigliamo questo prodotto sia per il rapporto qualità/prezzo che per le qualità ergonomiche e audio.

4.0

Cuffie da DJ Pioneer HDJ-C70 Prezzi Recensione Specifiche Tecniche

Scheda Tecnica

Peso: 195 g
Massima potenza di input: 2000 mW
Livello di suono di output: 100 dB
Risposta in frequenza: 7 – 32,000 Hz
Impedenza: 40 Ω

  • Design asciutto e pulito
  • Eccellente ergonomia
  • Leggere e ariose
  • Sistema di aggancio dei cavi antigroviglio molto efficiente
  • Eccellente qualità del suono
  • Confezione molto curata

  • Aspetto non particolarmente robusto


Recensione Completa

Le Pioneer HDJ-C70 ereditano, dal modello HDJ-1500, l’innovativo sistema basato su una camera di isolamento acustico, che permette un’importante abbattimento dei rumori esterni. Parliamo di cuffie senza dubbio di ultima generazione, pensate per un uso frequente e continuo, grazie ad una serie di caratteristiche funzionali proprio al comfort e alla comodità d’uso.

Il prezzo, circa 170 euro, fa capire che ci troviamo di fronte a cuffie dall’impostazione professionale, sensazione che si conferma anche dopo un breve utilizzo di un prodotto certamente di ottimo livello. Del resto già la confezione, veramente molto curata, dimostra l’intenzione di Pioneer di fornire con le HDJ-C70 un prodotto destinato ad un’utenza esigente.

Nella confezione, oltre ai 2 cavi (diritto e a spirale), è presente una custodia, lo spinotto da 6,3 mm ed anche un cacciavite molto carino per la sostituzione del cavo. Tutto molto bello.

Design & Comfort

Appena indossate le Pioneer HDJ-C70 colpiscono per la leggerezza, pesano solo 195 grammi, oltre che per l’ottimo sistema antigroviglio dei cavi con passaggio e attacco sulla parte superiore dei padiglioni. Il design è piuttosto semplice e senza fronzoli scenografici.

La sensazione di pulizia generale è accentuata dall’ottimo assemblaggio e dalla finitura satinata, elegante e molto tecnica. La scritta Pioneer presente proprio sopra gli snodi è bella, ma poco visibile. Tutti i componenti principali, compreso l’archetto, sono sostituibili, caratteristica che garantisce una lunga durata di vita delle cuffie. L’archetto flessibile si aggancia ai padiglioni con due snodi girevoli per facilitare qualunque tipo di monitoraggio, anche grazie alla possibilità di ruotare i padiglioni di 90 gradi in qualunque direzione.

Le cuffie sono molto morbide e rivestite di similpelle ed il disegno, chiuso ma non completamente avvolgente, permette una buona aerazione e quindi contrasta la formazione di calore durante l’ascolto. Nell’insieme sono molto comode da indossare. Il sistema basato sulle camere di isolamento acustico funziona e, in effetti, i rumori esterni sono o assenti o fortemente attenuati. Il cavo spiralato è lungo 1,2 m, mentre quello diritto arriva a 1,6 m. Entrambi danno l’idea di essere di ottima qualità.

Nell’insieme le Pioneer HDJ-C70 sembrano ben fatte, ma l’aspetto non è quello di cuffie destinate a durare anni. Alcuni componenti, come per esempio i due snodi, qualche perplessità la generano, ma magari è solo un’impressione. Comunque, come abbiamo detto precedentemente, tutto è sostituibile.

Pioneer HDJ-C70 Black Circumaural Head-band headphone -...
Pioneer - Elettronica - Italiano, Tedesco, Francese, Inglese, Spagnolo
179,00 EUR

Qualità del suono

I magneti in neodimio accoppiati al driver da 40 mm fanno il loro dovere, così come le bobine voice con filo di alluminio placcato rame. Il risultato finale è un suono molto definito, da vere cuffie per il monitoraggio. L’equilibrio delle varie frequenze c’è tutto ed è oggettivamente molto piacevole.

I bassi sono profondi ed estesi, naturali e corposi. Bellissimi. Anche le frequenze medie non sfigurano, presenti e ben posizionate sul fronte sonoro. Gli alti sono cristallini e puliti, brillanti ed aperti. Il suono prodotto dalle Pioneer HDJ-C70 è di grande qualità, non può che piacere immediatamente per risoluzione, dinamica, equilibrio generale e spinta dei bassi.

La massima potenza in ingresso di 2000 mW è inferiore ai modelli di punta della serie DJ, ma anche aumentando il volume a livelli critici non si registrano distorsioni significative del segnale, gestito con scioltezza da queste cuffie su tutto l’arco delle frequenze.

Pregi e difetti delle Pioneer HDJ-C70

Nella loro fascia di prezzo, le Pioneer HDJ-C70 si posizionano certamente ai vertici per qualità del suono, raffinato e molto ben definito. Per il monitoraggio queste cuffie offrono veramente tutto quello che serve, sia a livello di resa sonora che di caratteristiche costruttive.

Belle da vedere, con il loro design semplice e lineare, ben assemblate, capaci di produrre un suono veramente di altissimo livello, infatti non sembrano possedere difetti importanti, soprattutto se valutiamo il prezzo a cui sono vendute, senza alcun dubbio conveniente e legittimo.

Video Recensione


Pioneer HDJ-C70 Black Circumaural Head-band headphone -...
Pioneer - Elettronica - Italiano, Tedesco, Francese, Inglese, Spagnolo
179,00 EUR

Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi.

Quì la Playlist per testare le tue Cuffie (ascolta a 320 kbps)

Conosci queste cuffie? Le consiglieresti?