Cuffie per chi utilizza gli Occhiali da Vista

Cuffie adatte per chi indossa gli occhiali da vista

Se come me indossi gli occhiali da vista ti sarà sicuramente capitato di provare un paio di cuffie scomode che ovviamente risultavano incompatibili con la tua montatura. Bene, posso dirti subito che il problema non è assolutamente la montatura ma la tipologia di cuffia. Infatti ci sono determinati modelli che esercitano un’eccessiva pressione sull’orecchio spingendo l’asta degli occhiali contro la testa e provocando dolore sia per l’orecchio che la testa stessa.

Quindi se porti gli occhiali dovresti assolutamente evitare i modelli on-ear, così come abbiamo illustrato nell’immagine quì sopra, cioè quelli con padiglioni relativamente più piccoli e poco avvolgenti che vanno a posizionarsi sopra l’orecchio e non intorno ad esso.

Modelli più adatti

Puoi optare sicuramente per i modelli over-ear e quelli in-ear, più comunemente conosciuti come auricolari. In entrambi i casi non si verifica lo schiacciamento dell’orecchio contro l’asta della montatura, dunque non sentirai alcun dolore anche dopo lunghe sessioni ascolto. Tra i più confortevoli ci sono i seguenti modelli:

Over-Ear

In-Ear

Le cuffie che devi assolutamente evitare, le on-ear, le riconosci guardando la parte interna del padiglione, infatti i padiglioni di questa tipologia di cuffie sono più piccoli perché non hanno la funzione di avvolgere completamente l’orecchio. Allo stesso modo puoi riconoscere le cuffie over-ear notando che le imbottiture sono molto più ampie perché sono studiate per inglobare completamente l’orecchio, garantendo così anche un ottimo isolamento acustico.

Ci sono modelli on-ear più o meno comodi ma se indossi gli occhiali ti conviene optare per i modelli intrauricolari e circumaurali. Se provi i modelli on-ear in negozio probabilmente non ti daranno fastidio, infatti il dolore arriva dopo 45 minuti o 1 ora, dipende dal loro comfort, ma arriva sicuramente indipendentemente dallo spessore della tua montatura. L’ho specificato perché potresti trovarle comode ma vien da sè che in negozio o online non puoi aspettare circa 1 ora prima di riuscire ad avvertire i vari fastidi, dunque puoi seguire tranquillamente il nostro consiglio e ti troverai bene.

Personalmente indosso gli occhiali ed ascolto la musica per almeno 5 ore al giorno, è una vera e propria passione. Attualmente sto conducendo il test delle Sennheiser HD 380 Pro (over-ear, dunque circumaurali) e fino ad ora non ho sentito alcun tipo di fastidio. Al contrario in precedenza utilizzavo le AKG Y50BT e dopo meno di un’ora cominciavo ad avvertire un forte dolore nella parte posteriore dell’orecchio e diventava ovviamente tutto rosso.

Queste AKG sono delle ottime cuffie ma non sono adatte per chi porta gli occhiali da vista, è semplicemente un utilizzo per il quale non sono state previste.

Come soluzione provvisoria tendevo a  sollevare leggermente le aste verso l’alto, in questo caso mi procuravano meno dolore, tuttavia non riuscivo a vedere bene perché le lenti presentavano una leggera flessione e non svolgevano a dovere il proprio lavoro.

In conclusione puoi optare per un buon paio di auricolari ad esempio di Bose o RHA (molto portatili e leggeri), oppure orientatarti verso le cuffie over-ear ad esempio di Audio Technica o Beyerdynamic (più ingombranti, meno trasportabili ma dalle qualità audio sicuramente migliori).