SteelSeries Arctis 7: Recensione, Prezzo e Specifiche

  • Materiali
  • Ergonomia
  • Specifiche tecniche
  • Qualità del suono

Riassunto

Le SteelSeries Arctis 7 hanno tutti i requisiti necessari per essere considerate delle eccellenti cuffie da gaming: capacità di riprodurre i suoni in modo pulito, rendendo facilmente individuabile la provenienza dei rumori, comodità e leggerezza, per poter giocare per ore senza alcun fastidio. Il prezzo potrebbe costituire un deterrente, ma i gamers lo sanno che le migliori cuffie da gioco non sono a buon mercato. Rispetto agli altri due modelli, le Arctis 7 sono un "capriccio" per chi, oltre alle prestazioni, esige la comodità e si può permettere di spendere qualcosa in più.

4.2

Cuffie da Gaming SteelSeries Arctis 7 Recensione e Scheda tecnica

Scheda Tecnica

Driver: 40 mm
Risposta in frequenza: 20 ~ 20000 Hz
Sensibilità: 98 db
Impedenza: 32 Ohm

  • Comfort ottimale
  • Design personalizzabile
  • Buona qualità del suono in-game
  • Batteria longeva

  • Prezzo un po' alto
  • Cavo per la ricarica un po' corto


Recensione Completa

La SteelSeries, uno dei brand di riferimento nel mondo dei videogames, ha lanciato a febbraio la linea Arctis: si tratta di un set di 3 cuffie da gaming di cui le Arctis 7 costituiscono il modello più costoso (179,99 euro), arricchito da connettività wireless.

Le SteelSeries Arctis 7 sono delle periferiche realizzate sulla base dei driver di punta al neodimio da 40 mm. Queste cuffie sfoggiano un design piuttosto elegante e personalizzabile e, pur essendo pensate per i gamers, hanno specifiche di prim’ordine anche per ascoltare la musica.

Design & Comfort

Le cuffie SteelSeries Arctis 7 hanno un design elegante e ultra leggero, caratterizzato da grandi padiglioni sovraurali di forma ellittica. Sono disponibili in due colori: bianco o nero opaco.
L’archetto a banda sospesa, in metallo rivestito in plastica, è corredato di una headband regolabile di un materiale elastico sostituibile con tessuti dalle più disparate fantasie acquistabili a parte.

I padiglioni sono imbottiti in memory foam, un materiale studiato per adattarsi alla forma delle orecchie, e sono rivestiti con un tessuto traspirante “AirWeave” che assicura un’efficace riduzione del sudore rispetto alla pelle, dal canto suo più isolante. Anche i padiglioni sono intercambiabili e possono essere rimossi, lavati e sostituiti.

I materiali sono solidi e longevi e la qualità costruttiva di ogni elemento della cuffia, dalla scocca al microfono, è curata nei minimi dettagli. L’approccio della fascia elastica adottato dalla casa danese garantisce un perfetto equilibrio tra comfort e vestibilità.

Il padiglione sinistro ospita il controller per la regolazione del volume generale, mentre sul destro si trova il controller ChatMix per il bilanciamento dell’audio di gioco e delle conversazioni.

La possibilità di ruotare i padiglioni verso l’interno rende le Arctis 7 facilmente trasportabili. Le cuffie sono corredate di un microfono bidirezionale dotato di tecnologia ClearCast, che assicura un elevato isolamento acustico dai rumori ambientali per una comunicazione cristallina.

Le SteelSeries Arctis 7 sono dotate di connettività wireless, con dongle USB, che permette di muoversi liberamente su un campo di azione di 12 metri, eliminando il fastidio dei cavi che si aggrovigliano o che sono troppo corti. Altrimenti, si connettono tramite cavo analogico e jack da 3.5 mm in dotazione. La batteria ha un’autonomia di 15 ore e si ricarica tramite cavo MicroUSB.

Qualità del suono

Con entrambi i sistemi DTS Headphones:X e Surround 7.1 attivi, oltre a una serie di opzioni di equalizzazione rese possibili grazie al software, le SteelSeries Arctis 7 raggiungono una qualità sonora in-game davvero ottimale e permettono di impostare il profilo più adatto per ogni gioco in modo semplice.

Il sistema surround consente una simulazione virtuale audio di ambienti tridimensionali, permettendo di distinguere con precisione la provenienza dei passi dei nemici; inoltre, ogni tipo di suono, dai dialoghi, al fragore delle spade, fino alla riproduzione delle esplosioni, è pulito e ben definito.

Il software SteelSeries Engine 3, intuitivo e ben progettato, permette di scegliere tra varie impostazioni di equalizzazione, creare profili e collegarli ai singoli giochi e programmi. Le Arctis 7 sono compatibili anche con PS4 e Xbox One collegando il jack audio a un controller (anche la PS4 funziona in modalità wireless con il dongle USB). Sebbene vengano sacrificate le opzioni surround, la periferica fornisce un buon audio anche in modalità stereo e il microfono è eccellente per le partite multiplayer.

Che le prestazioni musicali su una cuffia da gioco non siano ottimali non è una novità. Tuttavia, tecnicamente parlando, la resa sonora è eccellente in gran parte delle frequenze. Anziché puntare su alti e bassi eccessivi, SteelSeries ha preferito presentare una cuffia con una curva sonora piuttosto piatta, offrendo però agli utenti una piattaforma per poter configurare il suono a loro piacimento. Inoltre, il software permette di trovare il giusto equilibrio delle opzioni surround e di equalizzazione per ogni genere musicale.

Video Recensione


Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi.

Quì la Playlist per testare le tue Cuffie (ascolta a 320 kbps)

Conosci queste cuffie? Le consiglieresti?