Samson Z55: Recensione, Prezzo e Specifiche

  • Materiali
  • Ergonomia
  • Specifiche tecniche
  • Qualità del suono

Riassunto

Le Samson Z55 sono cuffie low-end dedicate più al mondo professionale che a quello amatoriale. Il sound equilibrato e avvolgente è molto indicato per le registrazioni in studio, mentre la struttura è molto solida e flessibile, tuttavia per lo stesso prezzo ci sono cuffie che possono risultare più prestanti.

4.4

Cuffie Samson Z55 Recensione Prezzi Specifiche Tecniche

Scheda Tecnica

Driver: 45 mm
Risposta in frequenza: 10-25,000Hz

  • Robuste ma flessibili
  • Confortevoli anche per ascolti lunghi
  • Accessori inclusi nella confezione

  • Design minimal


Recensione Completa

Samson è un’azienda principalmente conosciuta per prodotti di qualità come monitor, amplificatori o microfoni di livello professionale. Agli oltre 13 modelli di cuffie della compagnia già presenti sul mercato, la Samson si appresta ad affiancare altri quattro nuovi prodotti nella linea di cuffie Z, tra cui il modello Samson Z55.

Design & Comfort

Nonostante siano realizzate completamente da plastica, le Samson non danno l’impressione di essere costruite con materiali scadenti ed economici. Infatti, il materiale è stato talmente ben lavorato e studiato da permettere una buona solidità senza compromettere la flessibilità delle cuffie.

Sono completamente regolabili per adattarsi ad ogni testa, e inoltre possono essere conservate in uno spazio ridottissimo grazie alla flessibilità dell’archetto e ai padiglioni ruotabili fino a 90 gradi e ribaltabili verso l’interno, per un risultato che permette di risparmiare oltre la metà dello spazio.

L’archetto e i padiglioni non sono dotati di un’imbottitura memory foam, ma ciò non influisce in alcun modo sul comfort dell’headset, anche dopo ore di ascolto. Le cuffie sono completamente nere con dettagli argentati, con un design molto minimal e professionale, senza componenti di spicco o che catturano l’occhio.

Su uno dei padiglioni è situato l’aggancio del cavo, che può essere quindi rimosso all’occorrenza. Nella confezione sono inclusi ben tre cavi diversi con jack da 3,5mm, ognuno dedicato ad un suo utilizzo e vengono affiancati da adattatori utilizzabili se è necessario collegare le cuffie a dispositivi professionali.

Uno dei cavi è dedicato all’utilizzo coordinato a dispositivi Android ed è dotato di un tastierino che consente di avviare o mettere in pausa la musica, di andare avanti o indietro con la playlist, rispondere alle chiamate e il classico regolatore di volume.

SAMSON Z55 - Cuffie da studio

SAMSON - Elettronica

209,00 EUR

Qualità del suono

Le Samson Z55 sono cuffie sia a uso professionale che per ascolto personale su dispositivi mobile o computer. Ciò però comporta diverse differenze di ascolto: se con i cellulari o tablet la musica risulta buona ma non degna di nota, le Samson Z55 esprimono tutto il loro potenziale su computer dotati di una buona scheda audio.

I bassi sono molto accurati e non sono spropositatamente forti, i medi sono avvolgenti mentre i cantati sono chiari e dettagliati. Gli strumenti di sottofondo arretrano un po’ rispetto al resto, gli alti invece hanno un po’ spicco in alcuni momenti, senza però essere fastidiosi.

La prestazione delle tonalità è senz’altro equilibrata. I padiglioni sono circumaurali, si adattano perfettamente all’orecchio e quindi isolano piuttosto bene i rumori provenienti dall’esterno, così come non fa fluire i suoni dall’interno delle cuffie.

Pregi e difetti delle Samson Z55

Il design è molto minimal, quasi anonimo per certi aspetti, e ciò può risultare sia un punto a favore che a sfavore, a seconda dei gusti. Però indubbiamente il modello conserva una certa robustezza, che rende quindi il modello duraturo nel tempo, senza sacrificare flessibilità e comfort. Infatti, sono estremamente manipolabili e possono essere riposte in uno spazio davvero molto esiguo.

Le imbottiture non sono in memory foam, un dettaglio che poteva essere aggiunto, ma nonostante ciò sono più che confortevoli anche dopo ore di utilizzo. Inoltre, la loro forma e i padiglioni ruotabili permettono, quando non indossati, di tenerli anche comodamente al collo senza alcun fastidio.

La Samson inoltre mette a disposizione molti accessori per il cavo già nella confezione, e ciò ci permette di ottimizzare l’utilizzo dell’headset. Il comparto audio è indubbiamente sufficiente e ben equilibrato, nonostante alcune incertezze trascurabili che non compromettono l’ascolto.

Video Recensione

SAMSON Z55 - Cuffie da studio

SAMSON - Elettronica

209,00 EUR

Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi.

Quì la Playlist per testare le tue Cuffie (ascolta a 320 kbps)

Conosci queste cuffie? Le consiglieresti?