Ozone Blast ST: Recensione, Prezzo e Specifiche

  • Materiali
  • Ergonomia
  • Specifiche tecniche
  • Qualità del suono

Riassunto

Sul mercato si possono trovare cuffie a 50 euro che offrono certamente una maggiore qualità del suono rispetto alle Ozone Blast ST, piuttosto carenti da questo punto di vista. Il design può piacere o meno a seconda dei gusti di ognuno, ma certo non si distingue per eleganza. Eccessiva la plastica a vista, buono l'assemblaggio, discreta la qualità dei materiali utilizzati. Comoda la possibilità di ripiegare i padiglioni completamente all'interno per il trasporto delle cuffie.

3.7

Cuffie da Gaming Ozone Blast ST Recensione Prezzi Scheda Tecnica

Scheda Tecnica

Sensibilità: -42 +/- 3 dB
Risposta in frequenza: 100 ~ 10,000 Hz
Impedenza: 2.2k Ω

Ozone Blast ST Headset
3 Recensioni
Ozone Blast ST Headset
  • Costruita con Qualità Premium Materiali e design all'...
  • Stunning Advanced Audio Stereo
  • Pieghevole, per un comodo stoccaggio o il trasporto

  • Struttura robusta interamente in metallo
  • Leggerezza
  • Comfort
  • Mute automatico del microfono
  • Audio microfonico di buona qualità

  • Design troppo squadrato
  • Microfono massiccio e rigido
  • Cavo corto e sottile
  • Poco isolamento acustico
  • Qualità del suono non soddisfacente
  • Prezzo eccessivo


Recensione Completa

Vendute a un prezzo di circa 50 euro, le Ozone Blast ST offrono meno di prodotti equivalenti sul mercato, soprattutto a livello di funzioni di controllo dell’audio. Nella confezione, molto curata, sono presenti solo le cuffie. A questo prezzo almeno un riduttore USB/3,5mm sarebbe stato gradito.

Design & Comfort

Le Ozone Blast ST sono realizzate con una struttura interna interamente in metallo, ma all’esterno sono del tutto in plastica, anche se di ottima qualità e con una rifinitura satinata molto elegante. L’unico elemento metallico in vista è un piccolo inserto in alluminio sul padiglione.

Il design un po’ troppo squadrato e il microfono, rigido e massiccio, trasmettono una forte sensazione di prodotto destinato ad un’utenza molto giovanile e più orientata al gaming. I cuscinetti dei padiglioni, completamente ripiegabili verso l’interno, sono rivestiti da un’ecopelle non molto gradevole alla vista, con un aspetto da prodotto a basso costo che certo non contribuisce a valorizzare il look delle cuffie.

Il cavo è molto corto, solo 1,3 metri, sottile e con un telecomando su cui è presente solo la rotellina per il controllo del volume e il mute delle cuffie. Il microfono è ingombrante e massiccio, ma possiede una funzione di attivazione/disattivazione automatica a seconda della posizione.

Alzandolo si metterà in mute. Una volta indossate le Ozone Blast ST si fanno subito apprezzare per la leggerezza ed il sistema di adattamento automatico dei padiglioni alla forma della testa, molto pubblicizzato dall’azienda spagnola. Funziona e non si sente nessuna pressione sulle orecchie.

I cuscinetti all’inizio sono un po’ troppo rigidi, ma con il tempo ci si abitua e comunque anche in presenza di lunghe sedute di gioco non si sentono fastidi degni di nota. Solo sufficiente l’isolamento acustico. I rumori esterni non vengono filtrati e per sentirsi completamente isolati è necessario alzare il volume ad un livello importante.

Comunque, nell’insieme le Ozone Blast ST danno l’idea di essere un prodotto ben assemblato e resistente. Peccato per l’effetto plasticoso e per il cavo, decisamente sottodimensionato per cuffie di questo prezzo.

Ozone Blast ST Headset

Ozone - Accessorio

50,89 EUR

Qualità del suono

Pur avendo un look da gaming, le Ozone Blast ST non sono cuffie di per sé pensate esclusivamente per i giochi, quindi non sono dotate di Surround 7.1. Una volta avviato l’audio, si percepisce subito una scarsa dinamica e un’eccessiva presenza di basse frequenze.

L’intento degli ingegneri Ozone di accentuare i bassi per supplire alla mancanza del Surround è piuttosto evidente, ma il risultato non è particolarmente apprezzabile. Con i giochi l’effetto è quello di un rimbombo che si fa sentire soprattutto in presenza di esplosioni che impegnano in modo sensibile i bassi.

Sempre durante i giochi, medi e alti sembrano solo accennati, mai capaci di farsi valere e questo sia per la preponderanza dei bassi di cui abbiamo detto precedentemente che per un proprio deficit. Intervenendo con un equalizzatore si riesce a moderare i bassi, ma si passa da un suono troppo rimbombante a uno eccessivamente asciutto.

Nell’ascolto della musica il problema si sente ancora di più. Tutto è cupo ed eccessivamente ovattato e non si riesce mai né a trovare il giusto equilibrio né ad aprire un po’ il suono che scuro è e scuro rimane. A meno di agire sui bassi e di ritrovarsi l’effetto precedentemente visto con i giochi: un suono troppo asciutto. L’audio del microfono, invece, è di buona qualità, anche se un posizionamento più sulle frequenze medio/basse lo avrebbe reso migliore.

Video Recensione


Ozone Blast ST Headset

Ozone - Accessorio

50,89 EUR

Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi.

Quì la Playlist per testare le tue Cuffie (ascolta a 320 kbps)

Conosci queste cuffie? Le consiglieresti?