JVC HA-L50: Recensione, Prezzo e Specifiche

  • Materiali
  • Ergonomia
  • Specifiche tecniche
  • Qualità del suono

Riassunto

Se consideriamo il prezzo di queste cuffie, poco più di 10 euro, allora non possiamo che valutare il valore delle JVC HA-L50 adeguato all'esborso richiesto. Il design è veramente brutto e l'aspetto è quello di un giocattolino plasticoso per bambini. Notevole però il comfort, grazie ad un peso ridicolo rispetto a prodotti anche nella stessa fascia di prezzo. Del resto, la plastichina sottilissima con cui sono realizzate queste cuffie qualche vantaggio deve pur averlo. La qualità del suono è scarsa, se vogliamo appena sufficiente. Nell'insieme lo possiamo dire: le JVC HA-L50 costano 10 euro e valgono 10 euro.

2.7

Cuffie JVC HA-L50 per PC Recensione Prezzo Scheda Tecnica

Scheda Tecnica

Risposta in frequenza: 18-22.000 Hz
Impedenza: 32 ohm
Sensibilità: 104 dB/1mW
Massima potenza in input: 1000 mW (IEC)

JVC HA-L50B Mini / leggere
  • NUOVO JVC HA-L50B CUFFIE LIGHT L50 NERE CUFFIE ELEGANTI E LEGGERE...
Offerta
JVC HA-L50W Mini / leggere
2 Recensioni
JVC HA-L50W Mini / leggere
  • NUOVO JVC HA-L50W CUFFIE LIGHT L50 BIANCHE CUFFIE ELEGANTI E...

  • Vari colori disponibili
  • Peso basso
  • Alto Comfort
  • Cavo con sistema antigroviglio
  • Buona resistenza alla distorsione
  • Cuscinetti rivestiti da un tessuto spugnoso
  • Prezzo molto basso

  • Design mediocre
  • L'unico materiale utilizzato per la costruzione è la plastica
  • Isolamento acustico
  • Bassi poco presenti
  • Suono freddo e secco


Recensione Completa

Questo è un prodotto estremamente economico dato che il prezzo richiesto per l’acquisto è di poco superiore ai 10 euro. Proprio per questo, le JVC HA-L50 sono state progettate per il semplice ascolto di musica da uno smartphone e da un lettore musicale.

Già la semplicissima confezione trasparente fa capire che ci troviamo davanti a un prodotto con poche pretese e destinato a chi ha a disposizione un budget molto limitato o vuole spendere il minimo indispensabile per qualcosa da portare in giro, anche senza prestare molta attenzione a dove si ripone.

Design & Comfort

Il design delle JVC HA-L50 non è semplicemente lineare e senza fronzoli, è decisamente bruttino. L’aspetto è quello di un prodotto a dir poco economico, una specie di giocattolino come quelli che si trovano negli ovetti di cioccolata: veramente minimale e senza nemmeno fare un tentativo di apparire un minimo gradevole allo sguardo.

L’unica concessione al look è costituita dalla disponibilità di 4 colori diversi per i padiglioni (blu elettrico, nero, rosso e bianco). La prima cosa che colpisce appena si tirano le HA-L50 fuori dalla loro confezione è l’archetto. Definirlo di plastichina è poco, è riduttivo.

È proprio una sottilissima fascia senza nessuna imbottitura, anche solo abbozzata, ma va detto che una volta indossate le cuffie la cosa non dà fastidio, grazie a quello che è certamente un punto a favore di queste JVC: il peso di soli 46 grammi, senza il cavo.

Veramente poco, tanto che anche indossandole per ore ci si dimentica di averle in testa. Anche la spinta dei padiglioni sulle orecchie è quasi inesistente. Per quanto riguarda il comfort niente da dire: le JVC HA-L50 sono molto comode.

I padiglioni sono piccolini e con cuscinetti rivestiti in un tessuto spugnoso di qualità appena accettabile, ma meglio della similpelle, soprattutto nei periodi estivi quando le temperature elevate cominciano a riscaldare eccessivamente la zona di appoggio dei padiglioni alle orecchie.

Va aggiunto che queste cuffie non possono essere considerate over-ear, in quanto il padiglione è piuttosto piccolo e i cuscinetti sono solo accennati. Quasi del tutto assente, quindi, l’isolamento dai rumori esterni. I padiglioni sono ripiegabili all’interno, ma il meccanismo di ripiegamento, interamente in plastica, dà una tale sensazione di fragilità da far pensare che è meglio lasciare le cuffie così come sono.

Il cavo ha uno spessore medio e forse è una delle poche cose che non dà l’impressione di economicità a tutti i costi. Tra l’altro è lungo 1,5 metri invece dei classici 1,2 metri. È dotato anche del sistema antigroviglio, utile ancora di più con un cavo leggermente più lungo del solito. Alla fine dei conti, le JVC HA-L50 trasmettono una forte sensazione di fragilità e l’impressione che potrebbero durare molto poco, quindi da trattare con estrema delicatezza.

JVC HA-L50B Mini / leggere

JVC - Elettronica - Inglese

11,70 EUR

Qualità del suono

I dati hardware di queste cuffie non fanno presagire cose mirabolanti a livello audio. Il driver da 30mm, la risposta in frequenza da 18 a 22.000 Hz e l’impedenza di 32 Ohm parlano da soli.

L’ampiezza delle frequenze è piuttosto limitata, con i bassi molto poco presenti e una certa durezza e preponderanza delle alte frequenze : tutto ciò rende il suono freddo e molto secco, l’esatto contrario del calore garantito da prodotti che però, va precisato, costano ben di più delle JVC HA-L50.

Non dimentichiamoci che stiamo parlando di cuffie da 10 euro. Anche il volume è modesto, come fa chiaramente evincere il valore dell’impedenza. Dove invece si riscontrano dei buoni risultati è nella resistenza alla distorsione, come testimoniato dall’ottimo valore, per questa tipologia di cuffie, della capacità massima in ingresso di ben 1.000 mW.

Video Recensione


Offerta
JVC HA-L50W Mini / leggere

JVC - Elettronica

10,99 EUR - 1,00 EUR 9,99 EUR

Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi.

Quì la Playlist per testare le tue Cuffie (ascolta a 320 kbps)

Conosci queste cuffie? Le consiglieresti?